Legge 162/98

Richiesta finanziamenti L. 162/98

Servizio attivo

A chi è rivolto

Cittadini portatori di handicap grave in possesso della certificazione rilasciata ai sensi della Legge 104/92, articolo 3, comma 3.

Lo scopo principale della Legge 162/98 è quello di alleggerire il carico assistenziale e favorire la permanenza del cittadino disabile nel proprio domicilio, riconoscendo come fondamentale e strategico, il diritto alla vita indipendente delle persone con disabilità.

Per la realizzazione di questo obiettivo, viene favorita l'autogestione dei servizi assistenziali da parte del cittadino e della sua famiglia, entrambi coinvolti nel progetto.

Come fare

I Cittadini in possesso della certificazione sopra citata possono presentare il modulo di domanda debitamente compilato e la documentazione accessoria.

Cosa serve

  • Copia del verbale definitivo del riconoscimento della condizione di disabilità grave rilasciato dalla Commissione Medica ai sensi della Legge n. 104/92, art. 3, comma 3 o, in assenza, copia della certificazione provvisoria (resta inteso che il verbale definitivo dovrà essere presentato al momento dell'avvio del progetto);
  • Modulo di domanda predisposto annualmente dall’Ufficio dei Servizi Sociali;
  • Scheda di valutazione sanitaria (Scheda Salute) debitamente compilata, firmata e timbrata dal medico di medicina generale, o dal pediatra di libera scelta o da altro medico di struttura pubblica o convenzionato;
  • Altra documentazione comprovante condizioni di disabilità, o invalidità, o condizioni di salute gravi riferite a familiari appartenenti allo stesso nucleo del richiedente;
  • Certificazione ISEE in corso di validità (ISEE socio sanitario);

Cosa si ottiene

Viene attivato un piano personalizzato che prevede un contributo economico mensile per il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto di servizi assistenziali alla persona.

N.B: Tale contributo verrà erogato solamente a seguito di presentazione delle pezze giustificative delle spese nelle tempistiche e modalità indicate dall’Ufficio dei Servizi Sociali.

Tempi e scadenze

Le tempistiche e le scadenze vengono annualmente stabilite dall’Ufficio dei Servizi Sociali secondo le normative e le delibere regionali di riferimento.

Accedi al servizio

Puoi ottenere informazioni sul servizio prenotando un appuntamento presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Normativa di riferimento

  • Legge n. 104/92, in particolare l’art. 3 comma 3;
  • Legge 162/98: "Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 104, concernenti misure di sostegno in favore di persone con handicap grave";
  • Allegato A alla DGR n. 9/15 del 12.02.2013: “Criteri per la valutazione e il finanziamento dei piani personalizzati” e s.m.i.
Condizioni di servizio

Pagina aggiornata il 30/01/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri